Legge regionale 9 agosto 1988, n. 28


LEGGE REGIONALE n.28 del 9 Agosto 1988

Date di vigenza

01/09/1988 entrata in vigore

Documento vigente

Regione Umbria
LEGGE REGIONALE 9 Agosto 1988 ,n. 28
Ulteriori integrazioni delle leggi regionali 1 luglio 1981, n. 34 e 22 aprile 1985, n. 20 recanti provvidenze a favore della Valnerina e degli altri comuni danneggiati dagli eventi sismici del 19 settembre 1979 e successivi.
Pubblicazione: Bollettino Ufficiale n. 55 del 17/08/1988

Il Consiglio regionale ha approvato. Il Commissario del Governo ha apposto il visto. Il Presidente della Giunta regionale promulga la seguente legge:

Art. 1

1. Fra il secondo e il terzo comma dell'art. 2 della legge regionale 1° luglio 1981, n. 34, è aggiunto il seguente:
 
" Il miglioramento tecnico funzionale delle opere pubbliche di infrastrutturazione a rete quali fognature, acquedotti e strade può ricomprendere anche gli interventi necessari alla dotazione e posa in opera delle condotte di distribuzione del metano.

Art. 2

1. All'ultimo comma dell' art. 6 della legge 22 aprile 1985, n. 20 , sono aggiunti i seguenti commi:
 
" Costituisce inoltre motivo di sospensione dei lavori anche l'approvazione di varianti ai piani di recupero approvati ai sensi dell' articolo 11 della legge regionale 26 maggio 1980, n. 50 .
 
Entro 30 giorni dal rilascio della concessione o autorizzazione edilizia per l'esecuzione della variante di cui al comma precedente, i proprietari interessati debbono avanzare istanza al competente Comune per il riconoscimento del periodo di sospensione dei lavori che non può essere superiore a quello necessario per la redazione, adozione ed approvazione della variante al piano di recupero.
 
Nel caso di varianti già approvate, i proprietari interessati debbono avanzare l'istanza di cui al precedente comma entro 30 giorni dall'entrata in vigore della presente legge
".


La presente legge regionale sarà pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Regione dell'Umbria.

Perugia, 9 agosto 1988

Mandarini