Legge regionale 30 agosto 1988, n. 33


Legge regionale n.n. 33 del 30 agosto 1988 ,

Date di vigenza

21/09/1988 entrata in vigore

Documento vigente

Regione Umbria
Legge regionale 30 agosto 1988 , n. 33
Intervento a favore della «Tela Umbra»
Pubblicazione: Bollettino Ufficiale n. 59 del 06/09/1988

Il Consiglio regionale ha approvato. Il Commissario del Governo ha apposto il visto. Il Presidente della Giunta regionale promulga la seguente legge:

ARTICOLO 1

1. Al fine di assicurare il rispetto della volontà testamentaria recepita nell'art. 5 dello statuto organico della disciolta opera pia " Regina Margherita", amministratrice della fondazione " Franchetti" di Città di Castello, il cui patrimonio è stato trasferito alla Regione dell'Umbria in forza del dpr 22 maggio 1981 , nonchè ai fini della tutela e regolare manutenzione del patrimonio di tessuti della fondazione " Franchetti", la Regione dell'Umbria, anche nell'ambito dell'obiettivo dell'organizzazione in sistema dei musei e delle raccolte tessili locali, operanti come strumenti funzionalmente connessi alla produzione di artigianato artistico, assicura il mantenimento e lo sviluppo del laboratorio Società cooperativa arl " Tela Umbra".

2. Ai fini di cui al comma precedente è istituito un fondo dell'importo di L. 150.000.000 annui da affidare in gestione, in base ad apposita convenzione da stipulare con la Sviluppumbria, di cui alla lr 26 febbraio 1973, n. 14 e successive modificazioni, quale garante della corretta gestione tecnica e amministrativa delle attività della Società cooperativa arl " Tela Umbra"1. (1)

3. La convenzione di cui al comma precedente disciplina tra l'altro:

a) le modalità e i tempi per l'impiego del fondo di cui al presente articolo;

b) i costi di gestione del fondo stesso;

c) il numero massimo e la qualifica professionale dei soci della Società cooperativa a rl " Tela Umbra" nonchè le iniziative per il loro aggiornamento professionale e la loro utilizzazione nelle attività produttive usuali e per l'assolvimento di servizi d'interesse culturale nell'ambito degli Istituti e raccolte museali di Città di Castello.

4. Per l'anno 1988 il fondo di cui al primo comma viene iscritto, in termini di competenza e di cassa, al cap. 9541 - di nuova istituzione - denominato: «Conferimento fondo speciale alla Società regionale per lo sviluppo economico dell'Umbria per interventi di tutela e regolare manutenzione del patrimonio di tessuti e per la prosecuzione dell'attività artigianale di tessitura della Soc. Coop. «Tela Umbra srl», con sede in Città di Castello, oggetto della fondazione Franchetti, già facente parte dell'OP Regina Margherita, trasferita alla Regione Umbria con dpr 22 maggio 1981 . All'onere suddetto si fa fronte mediante utilizzo di quota dell'economia realizzata sullo stanziamento del cap. 2271 dello stato di previsione della spesa del bilancio 1988 nel quale, pertanto, è apportata la seguente variazione in termini di competenza e di cassa:
 
PARTE SPESA:
 
Variazione in aumento
 
Cap. 9541 L. 150.000.000
 
Variazione in diminuzione
 
Cap. 2271 L. 150.000.000

5. Per gli anni dal 1989 in poi alla spesa di cui alla presente legge si farà fronte con l'economia realizzata sugli stanziamenti di cui al programma operativo 7.03.2.06 relativi all'ammortamento del mutuo per il fabbisogno del bilancio 1987, accertato per un ammontare inferiore a quello inizialmente previsto.


La presente legge regionale sarà pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Regione dell'Umbria.

Perugia, 30 agosto 1988

Mandarini

Note della redazione

(1) - 

(Vedi art. 1 della L.R. 3 settembre 1993, n. 11)