Legge regionale 30 agosto 1988, n. 39


LEGGE REGIONALE n.39 del 30 Agosto 1988

Date di vigenza

21/09/1988 entrata in vigore

Documento vigente

Regione Umbria
LEGGE REGIONALE 30 Agosto 1988 ,n. 39
Variazione al bilancio preventivo regionale per l'esercizio finanziario 1988.
Pubblicazione: Bollettino Ufficiale n. S.o. n. 2 al n. 59 del 06/09/1988

Il Consiglio regionale ha approvato. Il Commissario del Governo ha apposto il visto. Il Presidente della Giunta regionale promulga la seguente legge:

ARTICOLO 1

1. Al bilancio preventivo regionale dell'esercizio 1988 sono apportate le variazioni di cui alle tabelle n. 1 e 2 allegate alla presente legge.

2. Le ulteriori autorizzazioni di spesa per l'esercizio in corso sono disposte dalla presente legge negli importi iscritti in aumento dei capitoli indicati nella predetta tabella n. 2.

ARTICOLO 2

1. In deroga al disposto di cui all' art. 21 della legge regionale 10 aprile 1986, n. 14 , l'Ente regionale per lo studio universitario (ERSU) è autorizzato a trattenere e destinare, per le esigenze del proprio bilancio dell'esercizio 1988 l'avanzo di amministrazione dell'esercizio 1987.

ARTICOLO 3

1. Per gli interventi di cui all' art. 1, lett. b) della legge regionale 1 luglio 1981, n. 38 , è autorizzato a decorrere dall'anno 1988 un ulteriore limite di impegno di L. 30.000.000.

2. All'onere relativo all'esercizio in corso si fa fronte con la variazione di cui al precedente art. 1; per gli anni dal 1989 in poi con utilizzo di parte dell'economia realizzata al cap. 6080 dello stato di previsione della spesa del bilancio regionale, per effetto del minore importo del mutuo autorizzato per il fabbisogno di bilancio dell'esercizio 1987.

ARTICOLO 4

1. La quota di L. 5.500.000.000 iscritta con la presente legge in aumento del fondo globale relativo al cap. 9700 è destinata:
 
- quanto a L. 2.500.000.000 al finanziamento di interventi di ripristino restauro e sicurezza degli edifici destinati a musei, biblioteche, archivi e beni culturali nonchè interventi per l'automazione delle biblioteche;
 
- quanto a lire 1.500.000.000 al finanziamento di interventi riguardanti strutture di servizi alle imprese e job creation;
 
- quanto a L. 600.000.000 al finanziamento di interventi riguardanti il progetto BIC di Terni;
 
- quanto a L. 1.000.000.000 al finanziamento di interventi relativi alla metanizzazione del bacino di Baschi;
 
- quanto a L. 300.000.000 al finanziamento di interventi nel settore turismo;
 
- quanto a L. 500.000.000 al finanziamento del progetto riguardante il Centro di alta formazione manageriale di Terni.
 
Le somme suddette sono aggiunte all'elenco n. 4 allegato al bilancio preventivo regionale dell'esercizio 1988 approvato con legge regionale 21 aprile 1988, n. 13 .

ARTICOLO 5

1. Alla tabella Q) allegata alla legge regionale di bilancio 21 aprile 1988, n. 13 sono apportate le seguenti modifiche ed integrazioni:

a) l'importo di L. 2.530.000.000 indicato in corrispondenza del cap. 6500 è elevato a lire 3.530.000.000;

b) è aggiunto il cap. 9700 per un ammontare di L. 5.500.000.000 con destinazione agli interventi indicati al precedente articolo 4;

c) il totale è elevato da lire 28.701.800.000 a L. 35.201.800.000.

ARTICOLO 6

1. Il comma 1 dell'art. 13 della legge regionale 21 aprile 1988, n. 13 è così sostituito:
 
" 1. Per conseguire il pareggio finanziario del bilancio preventivo regionale dell'esercizio 1988 ai sensi dell' art. 11 della legge regionale di contabilità 3 maggio 1978, n. 23 , la Giunta regionale è autorizzata ad assumere, in relazione alle effettive necessità di cassa, uno o più mutui fino all'importo complessivo di lire 35.201.800.000 per una durata massima di anni venti a decorrere dal 1989 ed entro il limite annuo di spesa di lire 7.014.000.000 per oneri di ammortamento ".

ARTICOLO 7

1. La descrizione del cap. 300 dello stato di previsione dell'entrata del bilancio regionale è così sostituita:
 
" Entrata sostitutiva della soppressa partecipazione regionale all'ILOR(D.I. 29 dicembre 1977, n. 946 e legge 27 febbraio 1978, n. 43 ) ".

2. La descrizione del cap. 7707 dello stato di previsione della spesa del bilancio regionale è così sostituita:
 
" Concessione di contributi per il concorso regionale nel pagamento degli interessi sui mutui di miglioramento fondiario in applicazione dell' art. 18 della legge 27 dicembre 1977, n. 984 e dell' art. 3, comma 2, della legge 8 novembre 1986, n. 752 ".

3. La descrizione del cap. 3560 dello stato di previsione della spesa del bilancio regionale è così sostituita:
 
" Spese per contributi per la partecipazione a fiere, mostre, mercati e manifestazioni similari di rilevanza regionale, interregionale e internazionale nel settore agro - alimentare nonchè per la gestione di marchi di qualità e per la partecipazione e organizzazione di convegni, conferenze, per inserzioni pubblicitarie, pubblicazioni e per materiali didattici e audiovisivi"


La presente legge regionale sarà pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Regione dell'Umbria.

Perugia, 30 agosto 1988

Mandarini


ALLEGATI:
-

Allegati Omissis

Note della redazione

 -