Legge regionale 13 gennaio 1990, n. 1


LEGGE REGIONALE n. 1 (1) del 13 Gennaio 1990

Atto abrogato

Regione Umbria
LEGGE REGIONALE 13 Gennaio 1990 n. 1 (1)
Inquadramento nel ruolo unico regionale del personale del ruolo speciale ad esaurimento ex legge regionale 11 agosto 1983, n. 30 e del personale del ruolo speciale transitorio ex legge regionale 7 giugno 1982, n. 30 . Ulteriori modificazioni ed integrazioni della lr 17 agosto 1984, nº 41 e della lr 1 settembre 1988, n. 40.
Pubblicazione: Bollettino Ufficiale n. 3 del 17/01/1990



Capo I

PERSONALE ADDETTO ALLA FORMAZIONE PROFESSIONALE

ARTICOLO 1

Soppressione del ruolo unico speciale ad esaurimento ex legge 30/83 .

1. Il ruolo unico speciale ad esaurimento del personale della formazione professionale istituito dall' art. 4 della legge regionale 11 agosto 1983, n. 30 , è soppresso.

2. Il personale del predetto ruolo è inquadrato nel ruolo unico del personale regionale con le modalità di cui al presente capo.

ARTICOLO 2

Immissione del personale nei ruoli regionali.

1. Il personale docente nel ruolo unico speciale è inquadrato secondo i criteri di corrispondenza contenuti nell'allegata tabella A 1.

2. Il personale non docente del ruolo unico speciale è inquadrato secondo i criteri di corrispondenza contenuti nell'allegata tabella A 2.

ARTICOLO 3

Trattamento economico.

1. L'inquadramento nel ruolo unico regionale del personale di cui all'art. 2 ha decorrenza del 10 gennaio 1990.

2. Al medesimo personale si applicano le norme sullo stato giuridico ed il trattamento economico in vigore per i dipendenti regionali, fatti salvi i migliori trattamenti economici acquisiti alla data di entrata in vigore della presente legge. La differenza viene conservata a titolo di assegno ad personam, riassorbibile con la progressione economica.

3. L'anzianità di servizio prestata nel ruolo unico speciale ad esaurimento del personale della formazione professionale è considerata utile anche ai fini della partecipazione alle procedure concorsuali.

ARTICOLO 4

Immissione degli uditori docenti o non docenti nei ruoli regionali.

1. Gli uditori docenti o non docenti di cui ai commi terzo e quarto dell' art. 19 quater della legge regionale 21 ottobre 1981, n. 69 , come aggiunto dall' art. 4 della legge 11 agosto 1983, n. 30 , sono inquadrati, a domanda, nel ruolo unico dei dipendenti regionali, rispettivamente, con l modalità di cui all'art. 2.

2. La domanda di inquadramento, indirizzata al Presidente della Giunta regionale, deve essere presentata entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge.

3. Gli effetti giuridici ed economici decorrono dalla data di effettiva assunzione in servizio e non prima del 1o gennaio 1990.

ARTICOLO 5

Dotazione organica del contingente provvisorio.

1. I dipendenti inquadrati ai sensi dei precedenti articoli costituiscono il contingente provvisorio del personale addetto alla formazione professionale.

2. Dello stesso contingente da parte il personale docente, già inquadrato nel ruolo unico regionale, addetto alla formazione professionale. Al personale docente del ruolo unico regionale di VI qualifica funzionale si applica il disposto di cui al comma 1 dell'art. 2 della presente legge.

3. Per effetto di quanto disposto dai commi 1 e 2 del presente articolo il contingente del personale addetto alla formazione professionale è quello stabilito nell'allegata tabella B.

4. Con la legge di modifica della legge regionale 21 ottobre 1981, n. 69 , sarà stabilito il contingente definitivo e le modalità di accesso al contingente medesimo.

ARTICOLO 6

Profili professionali.

1. Al personale inquadrato nel ruolo unico regionale ai sensi dei precedenti articoli è attribuito, nel rispetto della qualifica funzionale assegnata, il profilo professionale corrispondente ai contenuti di professionalità della posizione funzionale di provenienza secondo l'allegata tabella C.


Capo II

PERSONALE DEL RUOLO SPECIALE TRANSITORIO EX LEGGE 30 82 .

ARTICOLO 7

Soppressione del ruolo speciale transitorio

1. Il ruolo speciale transitorio istituito con la legge regionale 7 giugno 1982, n. 30 , come modificata dalla legge regionale 21 gennaio 1987, n. 7 , è soppresso.

2. Il personale del ruolo speciale è inquadrato nel ruolo unico del personale regionale dal 1o gennaio 1990 nel rispetto della qualifica funzionale e del profilo professionale corrispondente ai contenuti di professionalità della posizione funzionale di provenienza secondo l'allegata tabella D.

3. L'anzianità di servizio prestata nel ruolo speciale transitorio è considerata utile anche ai fini della partecipazione alle procedure concorsuali.


Capo III

MODIFICHE ED INTEGRAZIONI DELLA LEGGE REGIONALE 1o SETTEMBRE 1988, N. 40

ARTICOLO 8

Dotazione organica delle qualifiche funzionali di istruttore direttivo e di collaboratore professionale.

1. La dotazione organica del ruolo del personale regionale, per la VII qualifica funzionale, di cui alla tabella B allegata alla legge regionale 1o settembre 1988, n. 40, è incrementata, oltre che per l'effetto di quanto disposto dal comma 1 dell'art. 2 della presente legge, di ulteriori n. 93 unità.

2. La dotazione organica del ruolo del personale regionale, per la V qualifica funzionale, di cui alla tabella B allegata alla legge regionale 1o settembre 1988, n. 40, è incrementata di n. 43 unità.

ARTICOLO 9

Norma transitoria.

1. Alla copertura dei 93 posti di istruttore direttivo di cui al primo comma dell'art. 8 della presente legge si provvede con concorso per titoli ed esami, riservato al personale di ruolo, in servizio nella qualifica di istruttore alla data del 31 dicembre 1986.

2. Alla copertura dei 43 posti di collaboratore professionale di cui al comma 2 dell'art. 8, si provvede con concorso, per titoli ed esami, riservato al personale di ruolo in servizio nella qualifica di esecutore alla data del 31 dicembre 1987.

3. In via transitoria fino all'espletamento delle procedure concorsuali di cui ai precedenti commi, i contingenti delle qualifiche di istruttore e di esecutore sono pari, rispettivamente, a n. 503 e n. 319 unità.

ARTICOLO 10

Dotazione organica del ruolo regionale.

1. Per effetto di quanto disposto con la presente legge la dotazione organica del ruolo del personale regionale è quella di cui all'allegata tabella E che sostituisce la tabella B allegata alla legge regionale 1o settembre 1988, n. 40.

ARTICOLO 11

Ricorso alle liste di collocamento.

1. Per il reclutamento del personale dalla I alla IV qualifica funzionale, si fa ricorso alle liste del collocamento ordinario nel rispetto della normativa vigente per quanto attiene ai requisiti di ammissione all'impiego e previa selezione mediante tests attitudinali e o prova pratica.

ARTICOLO 12

Norma transitoria.

1. Al presumibile onere annuo di lire 1.350.000.000 previsto per l'attuazione della presente legge a decorrere dal 1o gennaio 1990, si farà fronte con le disponibilità degli stanziamenti dei capitoli 50, 51, 280, 281 e 285 dello stato di previsione della spesa del bilancio annuale regionale compresi nei programmi di attività 1.06.1.01 - 1.06.1.02 - 1.06.1.03 - 1.06.1.04 - 1.06.1.05 e 1.06.106 del bilancio pluriennale 1989 1991.



ALLEGATI:
Tabella A/1 - (Tabella Ristrutturata) Inquadramento nel ruolo unico regionale del personale docente e non docente proveniente dal ruolo speciale ad esaurimento. TABELLA DI CORRISPONDENZA TRA I LIVELLI DEL CCNL PER IL PERSONALE DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE E LE QUALIFICHE FUNZIONALI EX LR 46 83



Tabella A 2 - TABELLA DICORRISPONDENZA TRA I LIVELLI DEL CCNL PER IL PERSONALE DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE E LE QUALIFICHE FUNZIONALI EX LR 46 83 Livello CCNL form. ne prof. le VI (direttore) - Qualif. funz. le ex l. r. 46 83 VIII Livello CCNL form. ne prof. le IV (responsabile di segreteria) - Qualif. funz. le ex l. r. 46 83 VI Livello CCNL form. ne prof. le III (collaboratore amministrativo) - Qualif. funz. le ex l. r. 46 83 VI Livello CCNL form. ne prof. le II (operatore amministrativo) - Qualif. funz. le ex l. r. 46 83 V Livello CCNL form. ne prof. le I (ausiliario) - Qualif. funz. le ex l. r. 46 83 III

ALLEGATO 2 - TABELLA B Contingente provvisorio del personale regionale addetto alla formazione professionale.

Allegato 2 - Accanto alle Qualifiche funzionali è indicata la Dotazione - dirigente di strutture di II livello e qualifiche equiparate 0 - dirigente di strutture di I livello e qualifiche equiparate 0 - funzionario 10 - istruttore direttivo 130 - istruttore 46 - collaboratore professionale 3 - esecutore 0 - operatore 6 - ausiliario 0 - addetto alle pulizie 0 Totale 195

ALLEGATO 3 - TABELLA C Integrazione all'allegato C, alla LR 41 84 e all'allegato C, alla LR 40 88

Allegato 3 SECONDA QUALIFICA DIRIGENZIALE II. 1 Dirigente giuridico - amministrativo II. 2 Dirigente per l'economia e la finanza II. 3 Dirigente per l'informazione II. 4 Dirigente per il territorio II. 5 Dirigente socio - sanitario II. 6 Dirigente per la cultura e l'istruzione PRIMA QUALIFICA DIRIGENZIALE I. 1 Dirigente giuridico - amministrativo I. 2 Dirigente per l'economia e la finanza I. 3 Dirigente per l'informazione I. 4 Dirigente per il territorio I. 5 Dirigente socio - sanitario I. 6 Dirigente pr la cultura e l'istruzione 8. FUNZIONARIO 8.1 Funzionario giuridico - amministrativo 8.2 Funzionario per l'economia e la finanza 8.3 Funzionario per l'informazione 8.4 Funzionario per il territorio 8.5 Funzionario socio - sanitario 8.6 Funzionario per la cultura e l'istruzione 8.7 Funzionario per la formazione professionale 7. ISTRUTTORE DIRETTIVO. 7.1 Istruttore direttivo 7.2 Istruttore direttivo per l'informazione 7.3 Istruttore direttivo tecnico - professionale 7.4 Insegnante formazione professionale 6. ISTRUTTORE. 6.1 Istruttore 6.2 Istruttore per l'informazione 6.3 Istruttore tecnico 6.4 Istruttore centri tecnici 6.5 Insegnante tecnico - pratico formazione professionale 6.6 Istruttore per la formazione professionale 5. COLLABORATORE PROFESSIONALE. 5.1 Collaboratore tecnico - professionale 5.2 Collaboratore professionale EDP e addetto ai sistemi di scrittura complessi 5.3 Collaboratore professionale per la formazione professionale 4. ESECUTORE. 4.1 Esecutore amministrativo - contabile 4.2 Steno - dattilografo 4.3 Esecutore di CED 4.4 Esecutore tecnico 4.5 Esecutore centri di ristorazione e abitativi 4.6 Centralinista 4.7 Meccanico - autista 4.8 Esecutore per la formazione professionale 3. OPERATORE. 3.1 Operatore 3.2 Operatore tecnico 3.3 Operatore per la formazione professionale 2. AUSILIARIO. 2.1 Ausiliario 1 . ADDETTO ALLE PULIZIE. 1.1 Addetto alla pulizie PROFILI PROFESSIONALI Descrizione 8. Funzionario. 8.7 Funzionario per la formazione professionale. Svolge, nell'ambito della declaratoria delle funzioni della qualifica di funzionario, l'attività di gestione, amministrativa e di coordinamento relativamente alle unità di lavoro e o dei centri cui sono preposti. 7. Istruttore direttivo. 7.4 Insegnante formazione professionale. Svolge, nell'ambito della declaratoria delle funzioni della qualifica di istruttore direttivo, l'attività di docenza, di progettazione e programmazione didattica e formativa secondo quanto specificato al quarto comma dell'art. 24 della legge regionale 16 dicembre 1983, n. 46 , nel settore della formazione professionale, in una o più discipline omogenee. 6. Istruttore. 6.5 Insegnante tecnico - pratico formazione professionale. Svolge, nell'ambito della declaratoria delle funzioni della qualifica di istruttore, l'attività di docente di cui al terzo comma dell'art. 25 della legge regionale 16 dicembre 1983, n. 46 , nel settore della formazione professionale. 6.6 Istruttore per la formazione professionale. Svolge le attività di cui al primo comma, lettera a) dell'art. 25 della legge regionale 16 dicembre 1983, n. 46 , nel settore della formazione professionale. 5. Collaboratore professionale. 5.3 Collaboratore professionale per la formazione professionale. Svolge le attività di cui al secondo comma dell'art. 26 della legge regionale 16 dicembre 1983, n. 46 , nel campo della formazione professionale. 4. Esecutore. 4.8 Esecutore per la formazione professionale. Svolge, nell'ambito della declaratoria delle funzioni della qualifica di esecutore, le attività di cui al primo comma, lett. a), b), c) dell' art. 27 della legge regionale 16 dicembre 1983, n. 46 (attività amministrativa, contabile e tecnica, archivio e protocollo integrata da attività di dattilografia) nel settore della formazione professionale. 3. Operatore. 3.4 Operatore per la formazione professionale. Svolge, in forma integrata, l'attività di cui al primo comma, lett. a), b), e), ed f) e secondo comma dell'art. 28 della legge regionale 16 dicembre 1983, n. 46 , nel settore della formazione professionale.

Integrazione all'allegato D) alla LR 41/84 e all'allegato D) alla legge 40/88 . TABELLA RELATIVA AI REQUISITI PER L'ACCESSO DALL'ESTERNO. Mobilità verticale e mobilità orizzontale. Qualifica funzionale: Addetto alle pulizie Accesso dall'esterno. Al profilo professionale della qualifica funzionale di addetto alle pulizie (I livello retributivo) si accede solo dall'esterno. Profilo professionale 1.1. - Titolo di studio, abilitazioni, esperienze in posti di lavoro e o formazione professionale richiesti: Assolvimento dell'obbligo scolastico. Qualifica funzionale: Ausiliario Accesso dall'esterno. Al profilo professionale della qualifica funzionale di ausiliario (II livello retributivo) si accede dall'esterno con riserva di posti pari al 50 per cento a favore del profilo professionale della qualifica funzionale di addetto alle pulizie. Profilo professionale 2.1. - Titolo di studio, abilitazioni, esperienze in posti di lavoro e o formazione professionale richiesti: Assolvimento dell'obbligo scolastico. Qualifica funzionale Operatore Accesso dall'esterno. Accanto al profilo professionale sono indicati titolo di studio, abilitazioni, esperienze in posti di lavoro e o formazione professionale richiesti 3.1. 3.2. 3.4. Licenza della scuola dell'obbligo 3.3. Licenza della scuola dell'obbligo, più patente di guida C. Mobilità verticale. Al profilo professionale 3.1. 3.2. 3.4. dal profilo professionale 2.1. - Requisiti e modalità : Riserva del 50 per cento del personale della qualifica di ausiliario con una anzianità di servizio di cinque anni e il possesso del titolo di studio di assolvimento dell'obbligo scolastico, ovvero, indipendentemente dall'anzianità , con il possesso del titolo di studio di licenza della scuola dell'obbligo. Al profilo professionale 3.3. dal profilo professionale 2.1. - Requisiti e modalità : Idem, più il possesso della patente di guida C Mobilità orizzontale (tra profili professionali della medesima qualifica funzionale). Al profilo professionale 3.1. 3.2. dal profilo professionale 3.1. 3.2. 3.3. 3.4. - Requisiti e modalità : la mobilità tra i profili professionali può avvenire dopo un anno di permanenza nel profilo di provenienza, previo accertamento dei necessari requisiti professionali, ai sensi dell'art. 8 della LR 46 83. Al profilo professionale 3.3. dal profilo professionale 3.1. 3.2. - Requisiti e modalità : Idem, più il possesso della patente di guida C. Qualifica funzionale: Esecutore Accesso dall'esterno. Accanto al profilo professionale sono indicati: titolo di studio, abilitazioni, esperienze in posti di lavoro e o formazione professionale richiesti: 4.1. 4.2. 4.3. 4.4. 4.5. 4.6. 4.8. Licenza della scuola media dell'obbligo. Può essere richiesta una particolare specializzazione professionale o il possesso di abilitazioni. 4.7. Idem, può essere richiesta la patente di guida C. Mobilità verticale. Al profilo professionale 4.1. 4.2. 4.3. 4.4. 4.5. dal profilo professionale 3.1. 3.2. 3.3.- Requisiti e modalità : Riserva del 50 per cento dei posti vacanti un favore del personale dei profili della qualifica funzionale di operatore con una anzianità di servizio di cinque anni e il possesso della licenza della scuola dell'obbligo: ovvero, indipendentemente dall'anzianità , con il possesso di licenza della scuola media dell'obbligo e delle eventuali specializzazioni o abilitazioni richieste. Al profilo professionale 4.7. dal profilo professionale 3.3. 3.1.. 3.2. - Requisiti e modalità : Idem, più il possesso della patente di guida C se richiesta. Al profilo professionale 4.8. dal profilo professionale 3.4. - Requisiti e modalità : Idem, più il possesso della patente di guida C se richiesta. Mobilità orizzontale (tra profili professionali della medesima qualifica funzionale) Al profilo professionale 4.1. 4.2. 4.3.. 4.4. 4.5. 4.6. 4.8. dal profilo professionale 4.1. 4.2. 4.3. 4.4. 4.5. 4.6. 4.8. - Requisiti e modalità: La mobilità tra i profili professionali può avvenire dopo due anni di permanenza nel profilo di provenienza, previo accertamento dei necessari requisiti professionali, ai sensi dell'art. 8 della LR 46/83, fatto salvo il possesso delle specializzazioni, abilitazioni o patenti richiesti dal nuovo profilo. Qualifica funzionale: Collaboratore professionale Accesso dall'esterno. Accanto al profilo professionale sono indicati: Titolo di studio, abilitazioni, esperienze in posti di lavoro e o formazione professionale richiesti 5.1. Diploma di scuola secondaria superiore. 5.2. per mansioni specifiche definite, nell'ambito dei predetti profili professionali, in relazione al campo o settore di attività , possono essere richiesti anche particolari requisiti e una specifica specializzazione professionale acquisita anche attraverso altre esperienze di lavoro. 5.3. Idem, cs Mobilità verticale. Al profilo professionale 5.1. dal profilo professionale 4.1. 4.4. 4.5. 4.6. 4.7. - Requisiti e modalità: Riserva di legge sui posti disponibili in favore del personale dei profili professionali indicati con un'anzianità di servizio di due anni e il possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado; ovvero con un'anzianità di tre anni e il possesso della licenza della scuola media dell'obbligo. Al profilo professionale 5.2. dal profilo professionale 4.2. 4.3. 4.1. - Requisiti e modalità : Idem, cs. Al profilo professionale 5.3. dal profilo professionale 4.8. - Requisiti e modalità : Idem, cs Mobilità orizzontale. (tra le mansioni specifiche della medesima qualifica funzionale). Al profilo professionale 5.1. 5.2. dal profilo professionale 5.2.5.1. - Requisiti e modalità : La mobilità tra i profili professionale può avvenire dopo due anni di permanenza nel profilo di provenienza, previo accertamento dei necessari requisiti professionali, ai sensi dell'art. 8 della LR 46 83, fatto salvo il possesso delle specializzazioni, abilitazioni e patenti richieste dal nuovo profilo. Qualifica funzionale: Istruttore Accesso dall'esterno. Accanto al profilo professionale è indicato il diploma di scuola secondaria superiore richiesto: 6.1. - tutti, fatta eccezione per le mansioni specifiche nel campo contabile, per le quali è richiesto il diploma di ragioniere o titolo equipollente. 6.2. - tutti 6.3. - geometra - perito edile - perito agronomo - altri ad indirizzo tecnico e titoli equipollenti, in relazione alle specifiche mansioni previste nel settore di destinazione. 6.4. - tutti 6.5. - gli indirizzi richiesti per l'insegnamento delle singole discipline 6.6. - tutti Mobilità orizzontale. (tra i profili professionali della medesima qualifica funzionale). Al profilo professionale 6.1. 6.2. 6.4. dal profilo professionale 6.1. 6.2. 6.3. 6.4. - Requisiti e modalità : La mobilità tra i profili professionali può avvenire previo accertamento dei necessari requisiti professionali, ai sensi dell'art. 8 della LR 46/83. Al profilo professionale 6.1. 6.2. dal profilo professionale 6.6. - Requisiti e modalità : Idem. Al profilo professionale 6.3. dal profilo professionale 6.1. 6.2. 6.4. - Requisiti e modalità : Idem, con il possesso del diploma di scuola secondaria superiore specifico richiesto dalla mansione specifica definita, nell'ambito del profilo professionale di istruttore tecnico. In relazione alla disciplina o settore di attività. Al profilo professionale 6.5. dal profilo professionale 6.5. NOTA. In attuazione della legge 21 aprile 1965, n. 449 , a decorrere dalla entrata in vigore della presente legge, i diplomi di qualifica per segretaria d'azienda, per contabile d'azienda o addetto alla contabilità d'azienda e per corrispondente commerciale in lingue estere e diplomi di qualifiche equiparabili rilasciati dagli istituti professionali di Stato e legalmente riconosciuti, sono validi ai fini dell'ammissione ai concorsi banditi dalla Regione dell'Umbria per posti della qualifica di istruttore, fatta eccezione per la qualifica di cui al 6.3. Mobilità verticale. Al profilo professionale 6.1. 6.2. 6.5. dal profilo professionale 4.1. 4.2. 4.3. 4.6. - Requisiti e modalità : Riserva del 50 per cento dei posti vacanti in favore del personale dei profili amministrativi della qualifica funzionale di esecutore con una anzianità di cinque anni e il possesso della licenza della scuola media dell'obbligo: ovvero, indipendentemente dall'anzianità , con il possesso del diploma di scuola secondaria superiore. Al profilo professionale 6.6. dal Profilo professionale 4.8. - Requisiti e modalità : Idem. Al profilo professionale 6.3. dal profilo professionale 4.1. - Requisiti e modalità : Idem, ma unicamente con il possesso del diploma di scuola secondaria superiore richiesto dalla mansione specifica (geometra, perito industriale, altri ad indirizzo tecnico e titoli equipollenti). Al profilo professionale 6.5. dal profilo professionale 4.8. - Requisiti e modalità : Idem, ma unicamente per il possesso del diploma di scuola secondaria superiore richiesto per l'insegnamento delle singole discipline. Al profilo professionale 6.4. dal profilo professionale 5.1. - Requisiti e modalità : Riserva del 50 per cento dei posti vacanti in favore del personale del profilo di collaboratore professionale con una anzianità di cinque anni e il possesso della licenza della scuola media dell'obbligo e particolarmente requisiti previsti per il profilo di provenienza e specifica specializzazione professionale acquisita anche attraverso altre esperienze di lavoro ovvero, indipendentemente dall'anzianità , con il possesso del diploma di scuola secondaria superiore. Qualifica funzionale: Istruttore direttivo Accesso dall'esterno. Accanto al profilo professionale è indicato il Diploma di laurea richiesto in uno dei seguenti indirizzi, in relazione alle mansioni specifiche definite, nell'ambito del profilo professionale, in relazione al campo o settore di attività: 7.1. - Giuridico - economico - socio - politico - statistico - letterario 7.2. - informatico - ingegneria - giuridico - fisico - statistico - letterario 7.3. - ingegneria - architettura - agrario - forestale - naturalistico - biologico - chimico - fisico - geologico - medicina - veterinaria 7.4. - indirizzo compatibile con le discipline oggetto dell'insegnamento. Mobilità verticale. Al profilo professionale 7.1. 7.2. 7.3. dal profilo professionale 6.1. 6.2. 6.3. - Requisiti e modalità : Riserva del 50 per cento dei posti vacanti in favore del personale dei profili professionali della qualifica funzionale di istruttore con una anzianità di servizio di cinque anni e il possesso del diploma di scuola media superiore; ovvero, indipendentemente dall'anzianità di servizio, con il possesso del diploma di laurea richiesto. Al profilo professionale 7.4. dal profilo professionale 6.5. - Requisiti e modalità : Idem. Mobilità orizzontale. (tra i profili professionali della medesima qualifica funzionale). Al profilo professionale 7.1. 7.2. 7.3. dal profilo professionale 7.1. 7.2. 7.3. - Requisiti e modalità : La mobilità tra i profili professionali della medesima qualifica funzionale può avvenire previo accertamento dei necessari requisiti professionali, ai sensi dell'art. 8 della LR 46 83, fatto salvo il possesso delle eventuali specializzazioni o abilitazioni richieste. Al profilo professionale 7.4. dal profilo professionale 7.4. Qualifica funzionale: Funzionario Accesso dall'esterno. Accanto al profilo professionale è indicato il Diploma di laurea richiesto in uno dei seguenti indirizzi, in relazione alle mansioni specifiche definite, nell'ambito del profilo professionale, con riguardo al campo o settore di attività : 8.1. - giuridico (più l'abilitazione all'esercizio dell'attività di procuratore legale per l'eventuale mansione specifica di funzionario addetto agli uffici legislativi e affari giuridici) - economico - ingegneria - socio - politico - psico - pedagogico - sociologico 8.2. - economico - statistico - ingegneria - architettura - matematico - socio - economico - agrario - forestale - alimentare 8.3. - informatico - ingegneria - giuridico - matematico - fisico - statistico - economico - letterario - psicologico - sociologico 8.4. - ingegneria - architettura - geologico - naturalistico - agrario - forestale - biologico - fisico - chimico più l'eventuale abilitazione all'esercizio dell'attività professionale. 8.5. - medicina - veterinaria - biologico - farmacia - chimico - fisico - sociologico - socio - politico più l'eventuale abilitazione all'esercizio dell'attività professionale. 8.6. - socio - politico - psico - pedagogico - sociologico - letterario - storico - artistico (arti figurative) e dello spettacolo - architettura - naturalistico più eventuali specializzazioni richieste dalle mansioni specifiche 8.7. - giuridico - economico - socio - politico - psico - pedagogico - sociologico - letterario Mobilità verticale. Al profilo professionale 8.1. dal profilo professionale 7.1. 7.2. - Requisiti e modalità : Riserva del 50 per cento dei posti vacanti in favore del personale dei profili professionali della qualifica funzionale di istruttore direttivo con il possesso del diploma di laurea richiesto per il profilo di destinazione (e l'abilitazione all'esercizio dell'attività di procuratore legale per la specifica mansione di funzionario addetto agli uffici legislativi e affari giuridici), fatta salva l'applicazione dell'art. 16 della LR n. 26/79 (cinque anni di anzianità nella qualifica di istruttore direttivo). Al profilo professionale 8.2. dal profilo professionale 7.1. 7.2. 7.3. - Requisiti e modalità : Idem, più l'eventuale abilitazione all'esercizio dell'attività professionale. Al profilo professionale 8.3. dal profilo professionale 7.1. 7.2. 7.3. - Requisiti e modalità : Idem. Al profilo professionale 8.7. dal profilo professionale 7.4. - Requisiti e modalità : Idem. Al profilo professionale 8.4. dal profilo professionale 7.2. 7.3. - Requisiti e modalità : Idem, più l'eventuale abilitazione all'esercizio dell'attività professionale. Al profilo professionale 8.5. dal profilo professionale 7.1. 7.3. - Requisiti e modalità : Idem, più l'eventuale abilitazione all'esercizio dell'attività professionale. Mobilità orizzontale. (tra i profili professionali della medesima qualifica funzionale). Al profilo professionale 8.1. dal profilo professionale 8.2. 8.3. 8.6. - Requisiti e modalità : La mobilità trai profili professionali della medesima qualifica funzionale è possibile fatto slavo il possesso del diploma di laurea specifico e dell'abilitazione all'esercizio dell'attività professionale eventualmente richiesti dal profilo di destinazione, previo accertamento dei necessari requisiti professionali. Al profilo professionale 8.2. dal profilo professionale 8.1. 8.3. 8.4. Al profilo professionale 8.3. dal profilo professionale 8.1. 8.2. 8.4. Al profilo professionale 8.4. dal profilo professionale 8.2. 8.3. 8.6. Al profilo professionale 8.5. dal profilo professionale 8.1. Al profilo professionale 8.6. dal profilo professionale 8.1. 8.4. Al profilo professionale 8.1. 8.6. dal profilo professionale 8.7. Qualifica funzionale: Prima qualifica dirigenziale Accesso dall'esterno. Accanto al profilo professionale è indicato il Diploma di laurea richiesto in uno dei seguenti indirizzi, in relazione alle mansioni specifiche definite, nell'ambito del profilo professionale, con riguardo al campo o settore di attività e il possesso di un'anzianità di anni 3 di specifica esperienza di lavoro in posti corrispondenti o equiparabili alla qualifica di funzionario: I. 1. - giuridico, più l'abilitazione all'esercizio dell'attività di procuratore legale per l'eventuale mansione specifica di dirigente addetto agli uffici legislativi e affari giuridici. - economico - ingegneria - socio - politico - psico - pedagogico - sociologico I. 2. - economico - statistico - ingegneria - architettura - matematico - socio - economico - agrario - forestale - alimentare I. 3. - informatico - ingegneria - giuridico - matematico - fisico - statistico - economico - letterario - psicologico - sociologico più le eventuali specializzazioni richieste dalle mansioni specifiche. I. 4. - ingegneria - architettura - geologico - naturalistico - agrario - forestale - biologico - fisico - chimico più l'eventuale abilitazione all'esercizio dell'attività professionale. I. 5. - medicina - veterinaria - biologico - chimico - fisico - sociologico - socio - politico pù l'eventuale abilitazione all'esercizio dell'attività professionale. I. 6. - socio - politico - psico - pedagogico - sociologico - letterario - storico - artistico (arti figurative) e dello spettacolo - architettura - naturalistico più eventuali specializzazioni richieste dalle mansioni specifiche Mobilità verticale Al profilo professionale. I. 1. dal profilo professionale 8.1. 8.2. 8.3. 8.5. 8.6. - Requisiti e modalità :Riserva del 25 per cento dei posti vacanti in favore del personale dei profili professionali della qualifica di funzionario con tre anni di anzianità (art. 16, primo comma, LR 46 83). Al profilo professionale I. 2. dal profilo professionale 8.1. 8.2. 8.3. 8.4. Al profilo professionale I. 3. dal profilo professionale 8.1. 8.2. 8.3. 8.4. Al profilo professionale I. 4. dal profilo professionale 8.4. 8.2. 8.3. Al profilo professionale I. 5. dal profilo professionale 8.5. 8.1. Al profilo professionale I. 6. dal profilo professionale 8.6. 8.1. 8.4. Mobilità orizzontale. (tra i profili professionali della medesima qualifica funzionale) Al profilo professionale I. 1. dal profilo professionale I. 2. I. 3. I. 6. - Requisiti e modalità : La mobilità tra i profili professionali della medesima qualifica funzionale è applicata in maniera ampia, fatto salvo il possesso dei requisiti professionale specifici necessari da accertare ai sensi dell'art. 8 della LR n. 46/83. Al profilo professionale I. 2. dal profilo professionale I. 1. I. 3. I. 4. Al profilo professionale I. 3. dal profilo professionale I. 1. I. 2. I. 4. Al profilo professionale I. 4. dal profilo professionale I. 2. I. 3. I. 6. Al profilo professionale I. 5. dal profilo professionale I. 1. Al profilo professionale I. 6. dal profilo professionale I. 1. I. 4 . Qualifica funzionale: Seconda qualifica dirigenziale Accesso dall'esterno. Accanto al profilo professionale è indicato Diploma di laurea richiesto in uno dei seguenti indirizzi, in relazione alle mansioni specifiche definite, nell'ambito del profilo professionale, con riguardo al campo o settore di attività e il possesso di una anzianità di anni 3 di specifica esperienza di lavoro in posti corrispondenti o equiparabili alla I qualifica dirigenziale: II. 1. - giuridico, più l'abilitazione all'esercizio dell'attività di procuratore legale per l'eventuale mansione specifica di dirigente addetto agli uffici legislativi e affari giuridici. - economico - ingegneria - socio - politico - psico - pedagogico - sociologico II. 2. - economico - statistico - ingegneria - architettura - matematico - socio - economico - agrario - forestale - alimentare II. 3. - informatico - ingegneria - giuridico - matematico - fisico - statistico - economico - letterario - psicologico - sociologico più le eventuali specializzazioni richieste dalle mansioni specifiche. II. 4. - ingegneria - architettura - geologico - naturalistico - agrario - forestale - biologico - fisico - chimico più l'eventuale abilitazione all'esercizio dell'attività professionale. II. 5. - medicina - veterinaria - biologico - chimico - fisico - sociologico - socio - politico più l'eventuale abilitazione all'esercizio dell'attività professionale. II. 6. - socio - politico - psico - pedagogico - sociologico - letterario - storico - artistico (arti figurative) e dello spettacolo - architettura - naturalistico più eventuali specializzazioni richieste dalle mansioni specifiche Mobilità verticale. Al profilo professionale II. 1. dal profilo professionale I. 1. I. 2. I. 3. I. 5. I. 6. - Requisiti e modalità : Per concorso interno per non meno del 70 per cento dei posti disponibili riservati al personale dei profili professionali della prima qualifica dirigenziale con tre anni di anzianità nella qualifica (art. 16, secondo comma, LR n. 46/83). Al profilo professionale II. 2. dal profilo professionale I. 1. I. 2. I. 3. I. 4. Al profilo professionale II. 3. dal profilo professionale I. 1. I. 2. I. 3. I. 4. Al profilo professionale II. 4. dal profilo professionale I. 4. I. 2. I. 3. Al profilo professionale II. 5. dal profilo professionale I. 5. I. 1. Al profilo professionale II. 6. dal profilo professionale I. 6. I. 1. I. 4. Mobilità orizzontale. (tra i profili professionali della medesima qualifica funzionale). Al profilo professionale II. 1. dal profilo professionale II. 2. II. 3. II. 6. - Requisiti e modalità : La mobilità tra i profili professionali della medesima qualifica funzionale è applicata in maniera ampia, fatto salvo il possesso dei requisiti professionali specifici necessari da accertare ai sensi dell'art. 8 della LR n. 46/83. Al profilo professionale II. 2. dal profilo professionale II. 1. II. 2. II. 4. Al profilo professionale II. 3. dal profilo professionale II. 1. II. 2. II. 4. Al profilo professionale II. 4. dal profilo professionale II. 2. II. 3. II. 6. Al profilo professionale II. 5. dal profilo professionale II. 1. Al profilo professionale II. 6. dal profilo professionale II. 1. II. 4.

Allegato 4 - TABELLA D Tabella di corrispondenza tra i livelli funzionali del ruolo speciale transitorio ex LR 30/82 e le qualifiche funzionali ex LR 46/83. Sono indicati nell'ordine: Livello ruolo speciale, Qualif. funzionale ex lrr 46/83, Profilo professionale VI - amministrativo, VI, 6.1; VI - contabile, VI, 6.1; VI - geometra, VI, 6.3; IV - amministrativo, IV, 4.1; IV - dattilografo, IV, 4.2; III - autista, IV, 4.7.

Allegato 5

TABELLA E Dotazione organica del ruolo regionale (Comprese le dotazioni degli Enti dipendenti dalla Regione e i contingenti del personale assegnato agli Enti locali o alle loro associazioni) Per ogni qualifica funzionale è indicata la Dotazione - dirigente di strutture di II livello e qualifiche equiparate 78 - dirigente di strutture di I livello e qualifiche equiparate 187 - funzionario 292 - istruttore direttivo 458 - istruttore 416 - collaboratore professionale 193 - esecutore 266 - operatore 113 - ausiliario 1 - addetto alla pulizie 0 Totale 2.004

TABELLA E/1 - Contingente del personale regionale da assegnare all'ERSU. Per ogni qualifica funzionale è indicata la Dotazione - dirigente di strutture di II livello e qualifiche equiparate 1 - dirigente di strutture di I livello e qualifiche equiparate 6 - funzionario 23 - istruttore direttivo 27 - istruttore 46 - collaboratore professionale 75 - esecutore 103 - operatore 0 - ausiliario 0 - addetto alle pulizie 0 Totale 281

TABELLA E/2 - Contingente del ruolo unico regionale del personale delle AAPT. Per ogni qualifica funzionale è indicata la Dotazione - dirigente di strutture di II livello e qualifiche equiparate 5 - dirigente di strutture di I livello e qualifiche equiparate 7 - funzionario 12 - istruttore direttivo 24 - istruttore 52 - collaboratore professionale 0 - esecutore 16 - operatore 12 - ausiliario 0 - addetto alle pulizie 0 Totale 128

TABELLA E/3 Contingente provvisorio del personale regionale addetto alla formazione professionale. Per ogni qualifica funzionale è indicata la Dotazione - dirigente di strutture di II livello e qualifiche equiparate 0 - dirigente di strutture di I livello e qualifiche equiparate 0 - funzionario 10 - istruttore direttivo 130 - istruttore 46 - collaboratore professionale 3 - esecutore 0 - operatore 6 - ausiliario 0 - addetto alle pulizie 0 Totale 195

Note della redazione

(1) - 

Abrogata dalla L.R. 15 novembre 1999, n. 30, art. 2, comma 1, lett. eee)