Legge regionale 21 dicembre 1998, n. 50


LEGGE REGIONALE n.50 del 21 Dicembre 1998

Date di vigenza

31/12/1998 entrata in vigore

Documento vigente

Regione Umbria
LEGGE REGIONALE 21 Dicembre 1998 , n. 50
Ulteriori modificazioni della L.R. 11 aprile 1984, n. 19 - Istituzione della S.p.A. denominata C.R.U.E.D. S.p.A. mediante trasformazione del C.R.U.E.D.
Pubblicazione: Bollettino Ufficiale n. 78 del 30/12/1998

Il Consiglio regionale ha approvato. Il Commissario del Governo ha apposto il visto. Il Presidente della Giunta regionale promulga la seguente legge:

ARTICOLO 1

1. Il comma 2 dell'art. 1 della legge regionale 11 aprile 1984, n. 19 è sostituito dal seguente: " La società si propone di contribuire al miglioramento qualitativo dell'organizzazione e della gestione dell'Amministrazione pubblica e privata mediante l'automazione delle procedure e la realizzazione di sistemi integrati informatici sul territorio regionale al fine di favorire uno sviluppo sociale e tecnologico dell'intera regione ".

ARTICOLO 2

1. L' art. 3 della legge regionale 11 aprile 1984, n. 19 è sostituito dal seguente:
 
" ARTICOLO 3
 
Partecipanti.
 
Alla Società partecipano la Regione dell'Umbria, gli enti locali territoriali, gli enti pubblici, le aziende a partecipazione pubblica, le aziende private, le aziende e le istituzioni bancarie.
"

ARTICOLO 3

1. L' art. 4 della legge regionale 11 aprile 1984, n. 19 , come modificato dall' art. 1 della legge regionale 11 luglio 1996, n. 15 , è sostituito dal seguente:
 
" ARTICOLO 4
 
Partecipazione della Regione.
 
La Regione partecipa alla Società a condizione che dallo Statuto risulti quanto segue:
 
a) la Regione mantiene nella Società una partecipazione comunque non inferiore al 20% del capitale sociale;
 
b) la Regione e gli altri enti pubblici soci nominano, ai sensi dell' art. 2458 c.c. , un numero di Amministratori non inferiore ai 3/7 dei componenti del Consiglio di Amministrazione;
 
c) la Regione nomina i 2/3 dei membri del Collegio Sindacale, di cui uno con funzioni di Presidente;
 
d) un componente del Comitato esecutivo, se previsto, dovrà essere scelto tra gli Amministratori di nomina regionale.
".


La presente legge è dichiarata urgente ai sensi dell' art. 127 della Costituzione e dell' art. 69, comma 2, dello statuto regionale ed entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione.

La presente legge regionale sarà pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione. È fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Regione dell'Umbria.

Perugia, 21 dicembre 1998

Bracalente