Date di vigenza

05/09/1972 entrata in vigore

Documento vigente

Regione Umbria
LEGGE REGIONALE 9 Agosto 1972 ,n. 16
Contributi ad Enti pubblici, ad Associazioni ed a manifestazioni aventi scopi culturali, artistici, sportivi e di promozione economica e sociale.
Pubblicazione: Bollettino Ufficiale n. 23 del 21/08/1972

Il Consiglio regionale ha approvato. Il Commissario del Governo ha apposto il visto. Il Presidente della Giunta regionale promulga la seguente legge:

ARTICOLO 1

1. Per favorire l'elevamento economico - sociale, culturale, artistico e sportivo della popolazione dell' Umbria, la Regione partecipa, mediante contributi, all'attività degli Enti pubblici e delle Associazioni che perseguono finalità innanzi descritte.

ARTICOLO 2

1. Il Presidente della Giunta regionale è autorizzato a concedere i contributi secondo le assegnazioni deliberate dalla Giunta medesima.

2. I contributi sono concessi per un solo esercizio finanziario, non possono impegnare i bilanci degli esercizi successivi e non possono superare, ciascuno, l' importo di lire 500.000.

3. I contributi di importo superiore a lire 500.000 sono deliberati dal Consiglio regionale e concessi dal Presidente della Giunta regionale.

ARTICOLO 3

1. Per l' attuazione degli interventi previsti al precedente art. 1 viene stanziata per l' anno 1972 la somma di lire 30.000.000.

2. All'uopo è istituito nel bilancio dell' esercizio 1972 il cap. 26- bis con la seguente denominazione: " Contributi ad Enti pubblici e ad Associazioni aventi scopi culturali, artistici, sportivi e di promozione economica e sociale".

ARTICOLO 4

1. All'onere derivante dall' applicazione della presente legge si farà fronte, per l' esercizio 1972, con la riduzione di pari importo del fondo del capitolo 54 " Fondo per provvedimenti legislativi in corso" e, per gli esercizi futuri, con le somme che verranno stanziate nei rispettivi bilanci.


La presente legge regionale verrà pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione. È fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Regione dell'Umbria.

Perugia, 9 agosto 1972

Conti