Date di vigenza

06/07/1978 entrata in vigore mostra documento vigente dal 06/07/1978
13/09/2001 modifica mostra documento vigente dal 13/09/2001

Documento vigente

Regione Umbria
LEGGE REGIONALE 17 Giugno 1978 , n. 26
Acquisto di scuolabus da assegnare ai Comuni.
Pubblicazione: Bollettino Ufficiale n. 25 del 21/06/1978

Il Consiglio regionale ha approvato. Il Commissario del Governo ha apposto il visto. Il Presidente della Giunta regionale promulga la seguente legge:

ARTICOLO 1

1. E' autorizzata la spesa di lire 500 milioni per l' acquisto di scuolabus da assegnarsi in proprietà ai Comuni per il trasporto degli studenti.

2. La Giunta regionale è autorizzata ad effettuare l'acquisto degli scuolabus in un' unica operazione fermi restando i limiti di spesa autorizzati con la presente legge.

3. L' assegnazione è disposta dalla Giunta regionale   [ ... ] [3]  secondo un piano di riparto predisposto sulla base delle richieste avanzate dai Comuni interessati, con il parere dei distretti scolastici territorialmente competenti e tenuto conto dei seguenti criteri:

1) popolazione studentesca dei comuni;

2) esigenze di mobilità studentesca in relazione alla localizzazione delle sedi scolastiche;

3) situazione economica - finanziaria dei Comuni, anche in relazione alla situazione di trasporto pubblico preesistente ed alla attuale dotazione dei mezzi.

4. Le domande devono essere presentate dai Comuni interessati entro trenta giorni dall' entrata in vigore della presente legge. Nella domanda dovranno essere specificate le modalità di gestione del servizio di trasporto con particolare riferimento al personale relativo.

5. Nei successivi trenta giorni devono essere formulati i pareri dei Distretti scolastici territorialmente competenti ai quali da parte dei Comuni saranno inviate copie delle richieste per tale adempimento.

6. La Giunta regionale provvede alla predisposizione del piano ed alla assegnazione degli scuolabus entro i successivi 60 giorni.

ARTICOLO 2

1. All' onere di cui al precedente articolo da imputare al cap. 4431 di nuova istituzione nel bilancio per l'esercizio in corso, denominato " Acquisto di scuola - bus" sarà fatto fronte mediante riduzione dello stanziamento di cui al cap. 4430 " Assistenza scolastica nella scuola dell' obbligo, negli Istituti e sulle scuole di assistenza secondaria superiore ed artistica e nelle istituzioni di educazione popolare di lire 100 milioni per ciascuno degli anni dal 1978 al 1982".

2. Per lo stesso periodo 1978- 1982 è ridotta a lire 2.200.000.000 la spesa annua autorizzata dalla legge regionale 22 ottobre 1973, n. 36 .


La presente legge regionale sarà pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Regione dell'Umbria.

Perugia, 17 giugno 1978

MARRI

Note sulla vigenza

[3] - Abrogazione da: Articolo 8 Comma 1 legge Regione Umbria 28 agosto 2001, n. 23.