Atto abrogato

Regione Umbria
LEGGE REGIONALE n. 31 del 14 Giugno 1982 (1)
Studio di fattibilità per la navigabilità nel bacino del Tevere. Autorizzazione della spesa di lire 200.000.000.
Pubblicazione: Bollettino Ufficiale n. 37 del 23/06/1982


ARTICOLO 1

Finalità

1. Allo scopo di predisporre lo studio di fattibilità per la navigabilità nel bacino del Tevere nei tratti Roma - Orte - Terni e Orte - Trasimeno - Arno, in accordo con l'uso plurimo delle acque e nel quadro di una progettazione coordinata degli interventi, è autorizzata la spesa di lire 200.000.000.

2. La Giunta regionale è autorizzata a stipulare apposita convenzione per l'affidamento dell'incarico concernente lo studio di fattibilità di cui al comma precedente.

ARTICOLO 2

Norma finanziaria

1. La spesa di cui al precedente articolo è iscritta, sia in termini di competenza che di cassa, nel cap. 7365 di nuova istituzione nel bilancio preventivo regionale 1982, denominato: " Spesa per la predisposizione dello studio di fattibilità per la navigabilità nel bacino del Tevere". (Titolo 2º - Sez. 9 - Rubrica 35 - Categoria economica 01 - Settore 20 - Tipo 2.1).

2. All'onere di cui al precedente comma si fa fronte mediante utilizzo, ai sensi dell'art. 26, 5 e 6 comma della legge regionale di contabilità 3 maggio 1978, n. 23, delle disponibilità del fondo globale iscritte al capitolo 9710 del bilancio per l'esercizio 1981 (elenco n. 5 allegato a detto bilancio - numero d'ordine 8).

3. La Giunta regionale è autorizzata ad apportare, al bilancio preventivo dell'esercizio 1982, le conseguenti variazioni alla previsione, di competenza e di cassa a norma dell'art. 28, secondo comma della legge regionale di contabilità 3 maggio 1978, n. 23.


Note della redazione

(1)  - 

Abrogata dalla L.R. 15 novembre 1999, n. 30, art. 10, comma 1, lett. ee)