Date di vigenza

23/11/2006 entrata in vigore

Documento vigente

Regione Umbria
REGOLAMENTO REGIONALE 2 novembre 2006 ,n. 11
Ulteriori integrazioni al regolamento regionale 30 novembre 1999, n. 34 (Prelievo venatorio della specie cinghiale).
Pubblicazione: Bollettino Ufficiale n. 51 del 08/11/2006

La Giunta regionale ha approvato. La Commissione consiliare competente ha espresso il parere previsto dall' articolo 39, comma 1, dello statuto regionale . La Presidente della Giunta regionale emana il seguente regolamento:

Art. 1

Integrazioni dell'art. 11.

1. Al comma 1 dell'articolo 11 del regolamento regionale 30 novembre 1999, n. 34 (Prelievo venatorio della specie cinghiale) dopo il punto è aggiunto il seguente periodo: « I bracchieri ed i conduttori dichiarati nel verbale di cacciata possono usare anche le cartucce a salve. ».

2. Alla lettera b-bis) del comma 4 dell'articolo 11 del regolamento regionale n. 34/1999 dopo le parole: « cartucce a salve » sono aggiunte le parole: « ad esclusione dei bracchieri e dei conduttori dichiarati nel verbale di cacciata ».

Art. 2

Norma transitoria.

1. Per la stagione venatoria 2006/2007 l'iscrizione della squadra all'ATC competente di cui all' articolo 5, comma 2, del regolamento regionale n. 34/1999 , come modificato dal regolamento regionale 28 giugno 2006, n. 8 (Modificazioni ed integrazione del regolamento regionale 30 novembre 1999, n. 34 - Prelievo venatorio della specie cinghiale), può essere presentata dalla data di entrata in vigore del presente regolamento, alla data del 30 novembre 2006.


Il presente regolamento sarà pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e farlo osservare come regolamento della Regione Umbria.

Dato a Perugia, addì 2 novembre 2006

Lorenzetti