Date di vigenza

29/05/2008 entrata in vigore

Documento vigente

Regione Umbria
REGOLAMENTO REGIONALE 21 maggio 2008 ,n. 4
Ulteriori modificazioni ed integrazioni al regolamento regionale 30 novembre 1999, n. 34 (Prelievo venatorio della specie cinghiale) e sue successive modificazioni ed integrazioni. Modificazione al regolamento regionale 22 maggio 2007, n. 4 .
Pubblicazione: Bollettino Ufficiale n. 25 del 28/05/2008

La Giunta regionale ha approvato. La Commissione consiliare competente ha espresso il parere previsto dall' articolo 39, comma 1 dello Statuto regionale . La Presidente della Giunta regionale emana il seguente regolamento:

TITOLO I

MODIFICAZIONI E INTEGRAZIONI AL REGOLAMENTO REGIONALE 30 NOVEMBRE 1999, N. 34

Art. 1

Integrazione all' art. 3

1. Dopo il comma 1 dell'articolo 3 del regolamento regionale 30 novembre 1999, n. 34 (Prelievo venatorio della specie cinghiale), è aggiunto il seguente:
 
" 1 bis. Tutti i capi abbattuti, sia in forma collettiva che individuale, devono essere sottoposti ai controlli previsti dalla vigente normativa igienico-sanitaria. ".

Art. 2

Modificazione all' art. 4

1. Al comma 3 dell'articolo 4 del r.r. 34/1999 il periodo " Dalla stagione venatoria 2007-2008 il prelievo in battuta è consentito esclusivamente all'interno dei distretti e dei settori di cui al presente comma. " è sostituito dal seguente: " Dalla stagione venatoria 2008-2009 le squadre possono effettuare il prelievo in battuta unicamente all'interno dei settori ad esse assegnati in forma esclusiva. "

Art. 3

Modificazioni all' art. 5

1. Al comma 2 dell'articolo 5 del r.r. 34/1999 , dopo le parole " per gruppi non inferiori a trentacinque cacciatori " sono aggiunte le parole " in regola con il pagamento della tassa di concessione ".

2. Al comma 2 dell'articolo 5 del r.r. 34/1999 , le parole " entro il 31 maggio " sono sostituite dalle parole: " tra il 15 aprile ed il 31 maggio ".

Art. 4

Integrazione all'art. 13

1. Alla lettera c) del comma 1 bis dell'articolo 13 del r.r. 34/1999 , dopo le parole " svolgimento delle battute " sono aggiunte le parole " o la mancata apposizione ai capi abbattuti delle previste fascette inamovibili ".

TITOLO II

MODIFICAZIONE AL REGOLAMENTO REGIONALE 22 MAGGIO 2007, N. 4

Art. 5

Modificazione all' art. 4

1. L' articolo 4 del regolamento regionale 22 maggio 2007, n. 4 (Ulteriori modificazioni ed integrazioni al regolamento regionale 30 novembre 1999, n. 34 (Prelievo venatorio della specie cinghiale) modificato ed integrato dal regolamento regionale 31 ottobre 2000, n. 6 , dal regolamento regionale 28 giugno 2006, n. 8 e dal regolamento regionale 2 novembre 2006, n. 11 ), è sostituito dal seguente:
 
" Art. 4
 
(Norma transitoria)
 
1. Per le stagioni venatorie 2008/2009 e 2009/2010 ciascun ATC non può iscrivere al registro delle squadre ammesse a praticare la caccia al cinghiale altre squadre oltre a quelle iscritte nel registro della stagione venatoria precedente. Sono escluse dalla limitazione le squadre provenienti da fuori regione a seguito di accordi interregionali e le squadre risultanti dall'accorpamento di due o più squadre iscritte nel registro della stagione venatoria precedente, con relativa e contestuale cancellazione delle stesse dal medesimo.
".


Il presente regolamento sarà pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione ed entra in vigore il giorno successivo alla sua pubblicazione. È fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e di farlo osservare come regolamento della Regione Umbria.

Dato a Perugia, addì 21 maggio 2008

Lorenzetti